Utilize este identificador para referenciar este registo: http://hdl.handle.net/10400.11/1820
Título: Verso il miglioramento della coesistenza tra specie selvatiche e attività agricole in europa mediterranea: breve rassegna e proposte per il futuro
Outros títulos: Improving coexistence between wildlife and agriculture in Mediterranean Europe: overview of current situation and proposal for future activities
Autor: Mertens, A.
Salvatori, V.
Blanco, J.C.
Huber, D.
Godes, C.
Andrade, L.P.
Palavras-chave: Specie selvattiche
Attività agricole
Wildlife
Agriculture
Data: 2005
Citação: MERTENS, A. [et al.] (2005) - Verso il miglioramento della coesistenza tra specie selvatiche e attività agricole in europa mediterranea: breve rassegna e proposte per il futuro. Biologia e Conservazione della Fauna. 115, p. 169-175.
Resumo: Riassunto Il conflitto con le attività umane è una delle minacce principali per la conservazione di molte specie. Le affinità culturali e ambientali dei paesi del mediterraneo offrono l’opportunità di sviluppare una strategia comune di mitigazione di tale conflitto basata sull’analisi dei danni e sull’implementazione delle misure di prevenzione adottate. Il conflitto è stato analizzato in 5 paesi dell’Europa Mediterranea (Portogallo, Spagna, Italia, Croazia e Grecia) raccogliendo dati preliminari sui danni causati da Orso (Ursus arctos), Lupo (Canis lupus), Cervo (Cervus elaphus), Daino (Dama dama), Capriolo (Capreolus capreolus), Cinghiale (Sus scrofa) e Istrice (Hystrix cristata). I dati ottenuti dalle autorità competenti hanno permesso lo sviluppo di una proposta di progetto LIFE Natura approvato dalla Commissione Europea e iniziato nell’ottobre 2004. Il progetto mira alla riduzione del conflitto tramite attività di gestione partecipativa, prevenzione del danno e miglioramento delle procedure di indennizzo. Le specie interessate sono il Lupo e l’Orso. Il progetto si svolge in ampie aree del Portogallo, Spagna, Francia, Italia e Croazia, e coinvolge un totale di 16 partner, massimizzando così lo scambio di esperienze e rispondendo alla necessità di un approccio pan-Europeo per la risoluzione di problemi comuni.
Summary The conflict between wildlife and agriculture is one of the main threats for many species. The cultural and environmental similarities between Mediterranean countries provide the opportunity for developing a common strategy towards the minimisation of such conflicts. In the presented project the extent of the conflict was assessed through the collection of preliminary data in five countries of Southern Europe. Data on damage caused by Brown bear (Ursus arctos), Wolf (Canis lupus), Lynx (Lynx lynx) Red deer (Cervus elaphus), Roe deer (Capreolus capreolus), Fallow deer (Dama dama), Wild boar (Sus scrofa) and Porcupine (Hystrix cristata) were kindly provided by the competent public authorities in Portugal, Spain, Italy, Croatia and Greece. The data obtained have offered the challenging opportunity for developing a LIFE Nature project proposal, which was approved by the European Commission and began in October 2004. The project aims at the reduction of wildlife-agriculture conflict through a number of activities, including participatory conservation, damage prevention and improvement of compensation procedures. The targeted species are the Brown Bear and the Wolf. The project is developed in wide study areas within Portugal, Spain, France, Italy and Croatia. A total of 16 partners are involved to maximise the experience exchange, thus responding to the need of a pan-European approach towards the resolution of common issues.
Peer review: yes
URI: http://hdl.handle.net/10400.11/1820
Aparece nas colecções:ESACB - Artigos em revistas com arbitragem científica

Ficheiros deste registo:
Ficheiro Descrição TamanhoFormato 
MERTENS_ET_AL.pdf405,63 kBAdobe PDFVer/Abrir


FacebookTwitterDeliciousLinkedInDiggGoogle BookmarksMySpace
Formato BibTex MendeleyEndnote Degois 

Todos os registos no repositório estão protegidos por leis de copyright, com todos os direitos reservados.